Eventi meteorici intensi

    Sotto questa denominazione vengono considerati gli eventi atmosferici in grado di arrecare gravi danni alla collettività; in genere si caratterizzano per la brevità e la particolare intensità del fenomeno.
    Sebbene tali eventi avvengano con una frequenza elevata, le possibilità di previsione sono estremamente limitate a causa dell’indeterminatezza locale con cui i fenomeni si manifestano.

    Si tratta di violenti rovesci temporaleschi, che in genere si manifestano nel periodo estivo o nei primi mesi autunnali, in concomitanza di situazioni meteorologiche caratterizzate da elevata instabilità.
    In genere durante questi eventi, i problemi maggiori derivano dall’incapacità di smaltimento delle acque meteoriche da parte della rete scolante, talvolta impedita dalla presenza di opere (attraversamenti tombinati, discarica materiali) che riducono la sezione di deflusso.
    Talora anche le fognature manifestano limiti nel dimensionamento, spesso aggravato dall’intasamento delle bocchette di scolo o dall’ostruzione dei collettori sotterranei ad opera di detriti, frammenti vegetali e rifiuti trascinati dalle acque all’interno delle tubature.

    Viceversa le trombe d’aria, dette anche “tornado”, sono fenomeni il cui meccanismo di formazione non è ancora del tutto noto, ma anch’essi associati a situazioni meteorologiche instabili, in cui avviene lo scontro di masse d’aria calda e fredda, in presenza di elevati tassi di umidità.
    Le trombe d’aria possono essere accompagnate da violenti scrosci di pioggia.

    I nubifragi, di per sé raramente pericolosi per le vite umane, assumono notevole rilievo a causa dell’esposizione al rischio di danneggiamento per i beni, le merci (magazzini, negozi, laboratori) e gli impianti tecnologici, che solitamente vengono collocati nei seminterrati dei fabbricati.
    La pericolosità dei tornado è certamente maggiore.
    Sono fenomeni che liberano notevole energia, in grado di danneggiare o distruggere le strutture che incontrano, con grave rischio per l’incolumità delle persone presenti. Tutto il territorio comunale, sia nella parte urbana, che in quella extraurbana, può essere coinvolto dagli eventi descritti.
    Durante la stagione estiva, i rovesci temporaleschi possono essere accompagnati da grandinate, talora di notevole intensità.

    Tali fenomeni possono essere fonte di grave danneggiamento delle colture, di fabbricati e di veicoli.
    Le grandinate sono raramente pericolose per le persone e per animali, tuttavia dal momento che a volte il peso dei singoli elementi può raggiungere dimensioni ragguardevoli, è opportuno raccomandare sempre la ricerca di ripari per coloro che si venissero a trovare all’aperto durante temporali di forte intensità.

    © 2017 Comune di Torremaggiore. Elaborato da Karto-Graphia

    Please publish modules in offcanvas position.